Ricetta: Ravioli alla mortadella con burro e salvia / Recipe: Mortadella Ravioli with butter and sage

Il primo piatto che stiamo per presentarvi è stato un esperimento ben riuscito. Abbiamo deciso di preparare una pasta ripiena dal sapore deciso e caratterizzante, un raviolo con ripieno di mortadella. Il raviolo al posto del “classico” tortellino al fine di aumentare la dose del ripieno e di esaltare il gusto di una mortadella dal profumo antico (ormai raro !), preparata con metodi artigianali e con materie prime di altissima qualità. Abbiamo adoperato la mortadella qualità “Simona” del Laboratorio Artigianquality di Bologna (la migliore mai provata !) fondato dalla celeberrima famiglia Scapin. Come condimento abbiamo preferito un semplice, ma sempre buono, burro e salvia.


Ingredienti per 4 persone
Per la pasta
3 uova freschissime
300 gr di farina 00
un pizzico di sale

Per il ripieno
50 gr di carne di maiale (lonza o capocollo)
50 gr di prosciutto crudo
150 gr di mortadella (noi abbiamo usato la buonissima “Simona” di Artigianquality)
80 gr di parmigiano reggiano
1 uovo
1 noce di burro
noce moscata q.b.
pepe q.b.

Per il condimento
2 noci di burro
salvia q.b.

Preparazione
Iniziamo a preparare il ripieno: in una padella mettere una noce di burro e lasciarla sciogliere, versare allora la carne ben tritata e fare rosolare, quando la carne sarà ben cotta, spegnere il fuoco e aggiustare di sale. In una ciotola abbastanza capiente trasferire il composto di carni e salumi ed aggiungere il parmigiano grattugiato e l’uovo intero, quindi mescolare aiutandosi con i rebbi di una forchetta ed amalgamare bene il composto. Insaporire con noce moscata e pepe nero secondo il vostro gusto. Passare allora alla preparazione della pasta, facendo una fontana di semola e farina sulla spianatoia. Rompere le uova al centro della spianatoia ed iniziare ad impastare; una volta che l’impasto sarà ben pronto e liscio, stenderlo spolverando della semola sulla spianatoia. E' possibile usare un mattarello oppure una “macchina per la pasta” per renderla abbastanza sottile. Procedere allora alla formazione dei nostri ravioli alla mortadella fatti in casa. Se avete uno stampino per ravioli, mettere uno strato di pasta, dosare il ripieno con un cucchiaino, coprire con un altro strato di pasta e sigillare bene i bordi procedendo al taglio. Se invece fate tutto a mano libera, aiutarsi con una rondella taglia pasta per tagliare i ravioli. In una padella lasciare sciogliere 2 noci di burro e aggiungere 10/15 foglie di salvia per circa 1 minuto a fuoco lento. A parte cuocere in abbondante acqua salata i ravioli e scolarli dopo circa 5/6 minuti e comunque provarli prima. Condirli con il burro e la salvia. Servire nei piatti.


The first dish we are going to present to you was a successful experiment. We decided to prepare a stuffed pasta with a strong and distinctive flavor, a ravioli with mortadella filling. The raviolo instead of the "classic" tortellino in order to increase the dose of the filling and to enhance the taste of an ancient scented mortadella (now rare!), Prepared with artisanal methods and with the highest quality raw materials. We used the "Simona" quality mortadella from the Artigianquality Laboratory of Bologna (the best ever tried!) founded by the famous Scapin family. As a condiment we preferred a simple, but always good, butter and sage.

Ingredients for 4 people
For fresh pasta
3 fresh eggs
300 gr of flour
salt to taste

For the stuffing
50 gr of pork (loin or capocollo)
50 gr of raw ham
150 gr of mortadella (we used the delicious "Simona" from Artigianquality)
80 gr of Parmesan cheese
1 egg
1 knob of butter
nutmeg to taste
pepper as needed.

For the dressing
2 nuts of butter
sage to taste

Preparation
We begin to prepare the filling: in a pan put a knob of butter and let it melt, then pour the minced meat and brown, when the meat is well cooked, turn off the heat and season with salt. In a large enough bowl, transfer the mixture of meats and salami and add the grated Parmesan and the whole egg, then mix with the help of the prongs of a fork and mix well. Season with nutmeg and black pepper according to your taste. Then move on to the preparation of the pasta, making a fountain of semolina and flour on the pastry board. Break the eggs in the center of the pastry board and start kneading; once the dough is ready and smooth, spread it by dusting the semolina on the pastry board. It is possible to use a rolling pin or a "pasta machine" to make it thin enough. Then proceed to the formation of our homemade mortadella ravioli. If you have a ravioli mold, put a layer of pasta, measure the filling with a spoon, cover with another layer of pasta and seal the edges well by cutting. If, on the other hand, you do everything freehand, use a pasta cutter to cut the ravioli. In a pan, melt 2 nuts of butter and add 10/15 sage leaves for about 1 minute on low heat. Apart from cooking the ravioli in abundant salted water and drain them after about 5/6 minutes and in any case try them first. Season them with butter and sage. Serve on plates.


Adbox